Olympus OM-D E-M5 III

Olympus OM-D E-M5 III

Olympus OM-D E-M5 III
Uscita: 17 Ott 2019
Risoluzione: 20Mp
Tecnologia: 4/3 CMOS
ISO: 200-25600
Peso: 414g
Dimensioni: 125 x 85 x 50 mm
Mirino: Electronic
Tipologia Schermo: 3" Fully articulated
Risoluzione Video: 4096 x 2160
61
Punteggio Totale
43
Qualità di Immagine
62
Velocità
87
Versatilità d'Uso
69
Maneggevolezza
Ritratto

45

Ritratto
Paesaggio

44

Paesaggio
Sport

63

Sport
Street

69

Street
Quotidiano

71

Quotidiano

propro

  • L'autofocus di questa fotocamera è in grado di seguire i soggetti in movimento
  • La Olympus OM-D E-M5 III è tropicalizzata - questo significa che puoi utilizzarla anche in condizioni atmosferiche e ambientali non ideali, senza rischiare di rovinarla.
  • Lo stabilizzatore integrato ti permette di scattare con sicurezza anche in condizioni di difficile illuminazione
  • La possibilità di utilizzare lo schermo LCD in modalità live view è una feature comoda e ormai quasi indispensabile
  • L'ingresso per il microfono può essere molto utile se giri video
  • Grazie alla velocità della sua raffica di scatto, la Olympus OM-D E-M5 III è ideale per le foto d'azione
  • La velocità massima dell'otturatore della Olympus OM-D E-M5 III è molto elevata, questa è ideale per "congelare" il movimento del soggetto
  • Lo schermo articolato permette di gestire l'inquadratura anche in situazioni difficili
  • La connessione wireless permette lo sharing immediato delle foto

controcontro

  • Attenzione - la batteria della Olympus OM-D E-M5 III ha un'autonomia di solo 310.0 scatti, questo potrebbe essere un fattore limitante se pensi di poterti trovare ad affrontare lunghe sessioni fotografiche senza avere la possibilità di ricaricarla.

Olympus OM-D E-M5 Mark III: la mirrorless che va oltre l’entry level

Upgrade sostanziale della E-M5 Mark II, la Olympus OM-D E-M5 Mark III è una mirrorless con un sensore Micro 4/3 da 20,4mp, distribuita a partire dal novembre 2019, quasi quattro anni dopo il modello che l’ha preceduta. Nella gamma OM-D della casa giapponese, la Olympus OM-D E-M5 Mark III è a metà strada tra l’ambiziosa E-M1 Mark II, e il modello entry level E-M10 Mark IV.

È una mirrorless dedicata a quei consumers che (presumibilmente) conoscono già le fotocamere digitali basic ma sono alla ricerca di qualcosa di più di un modello per principianti, senza comunque ambire al professionismo. La Olympus OM-D E-M5 Mark III può anche funzionare benissimo da seconda scelta di qualità per i professionisti della fotografia.

Lanciata in contemporanea ai 100 anni della Olympus, la E-M5 Mark III riprende il modello Mark II rendendolo più leggero e portabile, oltre a migliorarlo nella caratteristica tecnica fondamentale, con il passaggio del sensore dai 16 ai 20mp. Con queste migliorie, e altre che vedremo nel corso della recensione, la Olympus OM-D E-M5 Mark III va a collocarsi poco sotto i modelli professionali OM-D E-M1 Mark II ed E-M1X. E tra le rivali della stessa fascia di prezzo, si trova a competere con modelli come la Fujifilm X-T30, la Nikon Z50 e la Sony a6600.

Il corpo macchina della Olympus OM-D E-M5 Mark III

Il peso “light” è una caratteristica fondamentale quando si parla di mirrorless, e con 414 grammi questa Olympus OM-D E-M5 Mark III ha centrato l’obiettivo. Il suo corpo macchina prodotto con materiali di buona qualità – lamine in metallo, materiali plastici e finta pelle – è stato creato per resistere alle intemperie (Certificazione IPX1) e ha un design leggermente rétro molto affascinante. Il grip, sempre non troppo soddisfacente, è leggermente migliorato rispetto alla Mark II, dalla quale la E-M5 Mark III si discosta per dimensioni più contenute: 125.3 x 85.2 x 49.7mm.

Disponibile nelle versioni full black o silver, esteticamente la Olympus OM-D E-M5 Mark III riporta in auge i modelli rétro OM-D con la tipica fisionomia “a delta” della parte superiore. In stretta sintesi, la fotocamera si presenta con un aspetto rétro rivisto secondo i canoni dell’attualità. La sua ergonomia, grip a parte, offre una felice distribuzione dei pulsanti di controllo nonostante gli spazi esigui.

Sulla piastra superiore della Olympus OM-D E-M5 Mark III c’è qualcosa di diverso rispetto alla Mark II: Il mirino è stato reso più facilmente raggiungibile, mentre la ghiera delle modalità ora si trova sul versante destro della parte alta, e in più è stata inserita la modalità BULB. 

Sul touch screen si possono attivare le funzioni più veloci, una sorta di scorciatoia per bypassare il menu attivabile dal controller sul retro a quattro funzioni, con il pulsante centrale “OK”. È un display che contribuisce a fare di questa Olympus OM-D E-M5 Mark III un modello davvero più evoluto rispetto alla Mark II: articolato in ogni direzione, con una risoluzione di 1037k punti, funziona alla grande per la messa a fuoco “touch” e per il controllo dei parametri, numerosi e avanzati, così come le opzioni personalizzabili. Anche il mirino elettronico è migliorato rispetto al modello precedente, essendo un OLED (e non più un LCD) con risoluzione di 2.360k punti.

Le specifiche tecniche in breve

Sensore: Live MOS 4/3 (20,4 megapixel, formato 4:3)
Processore: TruePic VIII
AutoFocus: 121 punti AF 
ISO: 64 - 25600 
Display: LCD da 3″ Touchscreen 
Qualità video 4K: 4096 x 2160 24p / IPB (circa 237 Mbps); 3840 x 2160 30p, 25p, 24p 
Interfaccia: HDMI micro, USB 2.0 High Speed, mini-jack microfono 3,5 mm
Connettività wireless: Wi-Fi e Bluetooth Low Energy Ver.4.2
Batteria: agli ioni di litio con autonomia di circa 310 immagini/60 minuti video
Dimensioni: 
125,3 x 85,2 x 49,7 mm 
Peso: 366 grammi (414 con batteria e scheda SD)

AF e Raffica della Olympus OM-D E-M5 Mark III

Scattante e veloce, il sistema AF della Olympus OM-D E-M5 Mark III, con 121 punti a croce, è stato notevolmente migliorato. Il display è molto reattivo quando gli si chiede di intervenire sull’otturatore, praticamente immediato. Le scene di azione sono più problematiche, ovviamente, ma anche in queste situazioni se la cava discretamente anche se – viste le diverse modalità proposte – la cosa migliore è scegliere quella che funziona meglio per ogni situazione.

Il rumore digitale si fa vivo a livelli ISO più bassi rispetto ai modelli APS-C ma la stabilizzazione a cinque assi della Olympus OM-D E-M5 Mark III va in qualche modo a compensare questo problema: con questa fotocamera si hanno scatti nitidi senza treppiede con velocità dell'otturatore fino a 1/4 di secondo. Con la E-M5 Mark III le restrizioni dovute al sensore in micro 4/3 sono brillantemente neutralizzate da un sistema di stabilizzazione che funziona alla grande.

La raffica con l’otturatore meccanico giunge fino a 10fps, uno standard in questa fascia di mercato, ma il buffer della Mark III tollera benissimo anche il file più pesanti. Detto questo lo scatto in sequenza a 10fps mostra qualche limite nella messa a fuoco omogenea, quindi se si vogliono esiti migliori, meglio scendere ai 6fps, anche se con il sistema elettronico e il silenziatore si arriva a ben 30fps (senza la messa a fuoco continua).

Qualità immagine e video della Olympus OM-D E-M5 Mark III

Scattando in condizioni di luce normale, negli esterni, i colori restituiti sono molto buoni con dettagli puliti e nitidi (con obiettivo 12-40 mm f / 2.8). Con questa qualità c’è la possibilità di stampare senza ricorrere a trucchetti digitali fino a formati di grandezza A3. A rendere notevole questi aspetti qualitativi è la combinazione tra il rinnovato sensore e la stabilizzazione di questa Olympus OM-D E-M5 Mark III, per la quale sono disponibili diversi obiettivi professionali con apertura f/1.2 per ridurre la profondità di campo e migliorare gli sfocati. 

Sulla gamma dinamica, Olympus è sempre eccellente, in più per chi preferisce evitare la post produzione c’è anche la funzione HDR , piuttosto soddisfacente, e alcuni profili colore come il Pinhole, il Cross Process e il Vintage.

Se la qualità delle immagini è buona, il comparto video della Olympus OM-D E-M5 Mark III è persino qualcosa in più rispetto alla concorrenza, con la possibilità di registrazioni “Cinema” in 4K (4096 x 2160) a 24fps con bit rate di 237Mbps. Nel formato standard 4K (3840 x 2160) per 24, 25 o 30fps la fotocamera raggiunge i 102Mbps, allineandosi all’offerta del mercato. Per le clip in FullHD fino a 60fps è disponibile il formato ALL-I che porta il bit rate fino a 202Mbps e in modalità standard con le registrazioni in 2K si raggiungono i 120fps.

Olympus OM-D E-M5 Mark III vs. Panasonic Lumix G90

La Olympus OM-D E-M5 Mark III appartiene a quella affollata categoria di fotocamere che si propongono con prezzi intorno ai 1000 euro o poco oltre, per sedurre le ambizioni di fotografi non più principianti. La concorrenza delle APS-C vede in testa modelli come la Sony a6600 e la Nikon Z50, ma per un discorso più coerente ci è sembrato più opportuno confrontare la Mark III con un’altra micro 4/3, la Lumix G90, leggermente più economica essendo acquistabile intorno ai 1.150 euro sul portale italiano di Amazon. Attualmente, infatti, per acquistare il solo corpo macchina della E-M5 Mark III ci vogliono 1.100 euro (1380 euro con l’obiettivo M.Zuiko 14-42 mm).

La fascia è la stessa, ma il prezzo della Panasonic Lumix G90 è leggermente più economico e quindi va da sé una domanda: quali sono le differenze tra i due modelli mirrorless? Tecnicamente c’è un sostanziale pareggio, anche se la Mark III ha l’aggravante di non offrire il flash incorporato e ha un display con una definizione inferiore (nulla di sostanziale, comunque). La differenza la fanno il peso e le dimensioni, mai secondarie in una mirrorless: la G90 pesa 533 grammi mentre la Mark III solo 414 grammi. Se si aggiunge a questo dato, il fatto che la Olympus ha un design più attraente e delle misure più tascabili che si vedono soprattutto nella profondità del corpo macchina (49mm vs. 77)… allora probabilmente la differenza di 100/200 euro potrebbe sembrarci del tutto giustificata.

Olympus OM-D E-M5 III e le sue rivali

recensione confronta Olympus OM-D E-M5 III con punteggio totale Ritratto
Ritratto
Paesaggio
Paesaggio
Sport
Sport
Street
Street
Quotidiano
Quotidiano
Olympus OM-D E-M5 III Olympus
OM-D E-M5 III
61 45 44 63 69 71 acquista su
Canon EOS R6 Canon
EOS R6
70 65 66 70 69 71 2.906,90 €
Fujifilm GFX 50R Fujifilm
GFX 50R
70 85 86 58 62 63 acquista su
Sigma fp Sigma
fp
67 64 64 57 73 74 2.090,00 €
Canon EOS R Canon
EOS R
67 65 65 66 64 66 2.906,90 €
Fujifilm X-Pro3 Fujifilm
X-Pro3
65 53 50 63 77 78 1.888,91 €
Olympus OM-D E-M1 Mark III Olympus
OM-D E-M1 Mark III
64 47 46 70 71 74 2.231,23 €

Olympus OM-D E-M5 III: giudizio finale e scheda tecnica completa

La Olympus OM-D E-M5 III è una mirrorless presentata per la prima volta il 17/10/2019.

Dal punto di vista tecnico, la Olympus OM-D E-M5 III ha prestazioni nella media rispetto alla sua classe con un punteggio complessivo di 61 secondo l'iCamRank di Camerarace. Inoltre, la Olympus OM-D E-M5 III ha un peso di 414 gr e delle dimensioni di 125 x 85 x 50 mm che la collocano tra le più leggere e maneggevoli della sua categoria.

Entrando nel dettaglio, la Olympus OM-D E-M5 III mostra un comportamento migliore della media per quanto riguarda:

  • Velocità - punteggio 62, nel miglior 17% della categoria.
  • Maneggevolezza - punteggio 69, nel miglior 50% della categoria.
  • Versatilità d'Uso - punteggio 87, nel miglior 16% della categoria.

Al contrario, le prestazioni della Olympus OM-D E-M5 III sono al di sotto della media di categoria se consideriamo:

  • Qualità di Immagine - punteggio 43, si colloca nel peggior 37% della categoria.

Come sai però, la performance tecnica non è tutto, e soprattutto deve essere considerata nel contesto dell'utilizzo che veramente vuoi fare della tua fotocamera. Per questo, abbiamo sviluppato l'iCamRank in modo che possa "pesare" le caratteristiche tecniche della fotocamera a seconda delle situazioni di scatto più comuni. Dunque ecco cosa ti possiamo consigliare a seconda del genere fotografico che prediligi:

  • Ritratto - Discreto, punteggio 45, si colloca al 54% della categoria. La Olympus OM-D E-M5 III è discreta per la fotografia di Ritratto, ma è possibile trovare anche di meglio.
  • Paesaggio - Discreto, punteggio 44, si colloca al 49% della categoria. La Olympus OM-D E-M5 III è discreta per la fotografia di Paesaggio, ma è possibile trovare anche di meglio.
  • Sport - Ottimo, punteggio 63, miglior 16% della categoria. La Olympus OM-D E-M5 III è perfetta per la fotografia di Sport, una delle migliori della sua classe.
  • Street - Ottimo, punteggio 69, miglior 13% della categoria. La Olympus OM-D E-M5 III è perfetta per la fotografia di Street, una delle migliori della sua classe.
  • Quotidiano - Ottimo, punteggio 71, miglior 13% della categoria. La Olympus OM-D E-M5 III è perfetta per la fotografia di tutti i giorni, una delle migliori della sua classe.

Infine, il prezzo. Puoi trovare la Olympus OM-D E-M5 III su Amazon a un prezzo compreso tra 2070.34 e 2070.34 EUR, si tratta di un prezzo al di sopra della media di categoria.

Tenendo in considerazione le performance tecniche complessive ci troviamo di fronte a un discreto rapporto qualità prezzo. Di certo, comprando la Olympus OM-D E-M5 III non sbagli, ma potresti pensare di prendere in considerazione anche altre opzioni della stessa classe. Qui, se vuoi, puoi trovare qualche alternativa

Camerarace ebook

Non sbagliare mai più uno scatto. Scarica il manuale gratuito.

- Le 5 Basi di uno Scatto Fotografico Corretto -

Olympus OM-D E-M5 III specifiche tecniche

Tecnologia

Tecnologia

CMOS

Formato

4/3

Dimensioni

17,4 x 13,0 mm

Area

226,2 mm2

Risoluzione

20 Mp

Risoluzione Massima

5184 x 3888

Max ISO

25600

Min ISO

200

Formato RAW

yes

Obiettivi

Fuoco Manuale

yes

Attacco Obiettivi

Micro Four Thirds

Numero di Obiettivi Disponibili

101

Moltiplicatore Focale

2

Tipologia Schermo

Tipologia Schermo

Fully articulated

Grandezza Schermo

3,0"

Risoluzione Schermo

1040Kdot

Live View

yes

Touch Screen

yes

Mirino

Mirino

Electronic

Risoluzione Mirino

2360000,0

Copertura Mirino

100

Ingrandimento Mirino

0,68

Caratteristiche

Minima Velocità Otturatore

60s

Max Velocità Otturatore

1/8000s

Scatto Continuo

30fps

Priorità di Tempo

yes

Priorità di Apertura

yes

Modalità Esposizione Manuale

yes

Compensazione dell'Esposizione

yes

Bilanciamento del Bianco

yes

Stabilizzatore d'Immagine

yes

Flash Integrato

no

Portata Flash

None

Massima Velocità Sincronizzazione Flash

1/250s

Modalità Flash

Auto
redeye
fill
off
redeye slow sync
slow sync
2nd-curtain slow sync
manual

Flash Esterno

yes

Bracketing Esposizione

yes

Bracketing per il Bilanciamento del Bianco

yes

Valutazione DXO

DxO Punteggio Complessivo

DxO Profondità di Colore

DxO Range Dinamico

DxO Low Light ISO

Esposimetro

Multizona - Matrix

yes

Media

no

Spot

yes

Parziale

no

Area AF

no

Bilanciata al Centro

no

Autofocus

AF Touch

yes

AF Continuo

yes

AF Singolo

yes

AF Tracking

yes

AF Selettivo

yes

AF Centrale

yes

AF MultiArea

yes

AF live

yes

AF Riconoscimento Facciale

yes

AF Contrasto

yes

AF Fase

yes

Numero di Punti Fuoco

121

Numero di Punti Fuoco a Croce

0

Caratteristiche Video

Risoluzione Video

4096 x 2160 @ 24p / 237 Mbps MOV H.264 Linear PCM

Massima Risoluzione Video

4096x2160

Formati Video

MPEG-4 H.264

Porta Microfono

yes

Uscita audio

no

Connettività

Connettività Wireless

Built-in

HDMI

yes

USB

USB 2.0 (480 Mbit/sec)

Caratteristiche Fisiche

Tropicalizzazione

yes

Impermeabile

no

Resistente alla Polvere

no

Resistente alle Cadute

no

Resistente agli Urti

no

Resistente al Gelo

no

Peso

414g

Dimensioni

125 x 85 x 50 mm

Durata Batteria

310

Tipo Batteria

Battery Pack

Modello Batteria

BLN-1

Altre Caratteristiche

Autoscatto

Yes (2 or 10 secs, custom)

Timelapse

yes

GPS

no

Tipo di Memoria

SD SDHC SDXC (UHS-II supported)

Slot di Memoria

1

Copyright 2021

EMA s.r.l.s. | p.i. 11740890014

All rights reserved

Powered by